Da San Paolo gli auguri di suor Augusta Culpo

La religiosa delle Figlie di Maria Missionarie, originaria di San Matteo delle Chiaviche (MN), è in servizio a San Paolo, in Brasile
image_pdfimage_print

Sono arrivati, come ogni anno, gli auguri pasquali di suor Augusta Culpo, religiosa delle Figlie di Maria Missionarie, originaria di San Matteo delle Chiaviche, in servizio in Brasile, a San Paolo.

«Stiamo vivendo il periodo quaresimale. Vi invito a pregare e meditare insieme sulla Quaresima, il Sinodo e la Campagna della fraternità, temi che la Chiesa brasiliana ogni anno offre, in questo periodo, per riflettere sulla nostra realtà attuale e come invito a vivere l’impegno di battezzati», scrive suor Augusta.

Parafrasando le parole della missionaria, l’obiettivo della Campagna della fraternità è la promozione del dialogo, partendo dal tessuto educativo della realtà brasiliana, alla luce della fede cristiana: un cammino verso un umanesimo più solidale.

E a tal proposito non manca il pensiero riferito alla guerra tra Russia e Ucraina, che tiene in tensione tutti i Paesi che per il momento fanno da “spettatori” al conflitto: «Papa Francesco ci ha chiamato ad iniziare questo cammino di Quaresima, mettendoci in atteggiamento di preghiera e di digiuno perché regni la Pace nel mondo. Una pace così minacciata nel nostro mondo, nelle nostre società, nelle nostre comunità, e così spesso assente in noi stessi, in quei gesti così semplici, ma così necessari per garantire umanità e fraternità nelle nostre relazioni quotidiane».

In conclusione, un grande ringraziamento a tutte quelle persone, i donatori, che, grazie ai loro atti di generosità, contribuiscono ad “alleggerire” la vita economica della comunità brasiliana.