Lavori in corso: ecco la “mappa” dei cantieri nella diocesi di Cremona

Gaiardi: «Sono diversi e in diversi stati di avanzamento: alcuni appena avviati, altri si avvicinano alla conclusione»

image_pdfimage_print

Numerosi, in questo periodo, i lavori di restauro e ristrutturazione nelle chiese e nelle parrocchie della diocesi di Cremona. «I cantieri sono diversi e in diversi stati, alcuni appena avviati, altri si avvicinano alla conclusione», spiega don Gianluca Gaiardi, incaricato diocesano per l’Ufficio per l’edilizia di culto. Presentiamo, dunque, sulla scia delle parole di don Gaiardi, una mappatura dei cantieri attualmente aperti sul territorio diocesano.

In città le uniche opere di restauro riguardano il complesso monumentale della Cattedrale, che si appresta anche ad affrontare i lavori di adeguamento liturgico, in programma da settembre, e il Palazzo vescovile: sono quasi terminati i lavori sulla facciate del palazzo, in particolare le parti di intonaco che si affacciano su piazza S. Antonio Maria Zaccaria e via Platina, la cui ristrutturazione aveva preso il via nel periodo pre-pandemico; all’interno del palazzo stanno proseguendo i lavori di adeguamento del piano nobile e degli ambienti destinate a strutture di accoglienza, tra cui il bar e il ristorante. Anche il Torrazzo è attualmente luogo di interventi, finalizzati all’allestimento di una sala del Museo Verticale attraverso l’installazione di un planetario.

Nella zona pastorale 1 proseguono i lavori di restauro del tetto, della cupola e del tetto del campanile della chiesa parrocchiale di Calcio, risultati danneggiati dopo un nubifragio. In fase conclusiva, invece, l’intervento di restauro del campanile della chiesa di S. Dionigi, santuario mariano della parrocchia di S. Maria Immacolata e S. Zeno a Cassano d’Adda.

In zona 2 un l’unico cantiere attivo si trova oggi presso la parrocchia di Sesto Cremonese, dove i cospicui finanziamenti provenienti dalla Conferenza episcopale italiana hanno sostenuto gli interventi di riparazione del tetto della chiesa di Ss. Nazario e Celso martiri.

Nella zona 4 si avvicinano alla conclusione i lavori di ristrutturazione del campanile di Pieve d’Olmi, resi possibili dal contributo dell’8xmille. In conclusione, inoltre, il restauro della facciata e del campanile della chiesa parrocchiale di Isola Dovarese.

Infine, a Gussola, nella zona casalasco-mantovana, sono terminati gli interventi di ristrutturazione della facciata della chiesa parrocchiale, di cui sono ora in via di ristrutturazione, grazie al contributo finanziario della Cei, gli interni e il tetto.

Matteo Cattaneo
TeleRadio Cremona Cittanova