Soresina e l’unità pastorale della Graffignana trionfano nei tornei zonali per gli animatori del Grest

Gli oratori si sono sfidati a calcetto e pallavolo in tre martedì consecutivi, prima a Soncino, poi Soresina e il 28 giugno a Castelverde

image_pdfimage_print

Il torneo tra animatori, svoltosi in tre martedì consecutivi, prima a Soncino, poi Soresina, per concludersi il 28 giugno a Castelverde, ha riunito molti ragazzi delle superiori che vestono i panni di animatori nei Grest della zona pastorale 2. Due gli sport: calcio a cinque e pallavolo misto.

Per il calcio si sono sfidate 14 squadre, mentre per la pallavolo 10; alcune erano formate da ragazzi di unità pastorali e ciò ha permesso di rafforzare il legame tra le stesse comunità giovanili. Ognuno è stato in grado di giocare e divertirsi con i “compagni di grest” e anche di incontrare amici e conoscenti frequentanti altri oratori.

La comunicazione e l’incontro sono stati quindi un po’ il filo conduttore di questo torneo, a cui tutti potevano partecipare, senza limiti di bravura: vi erano non calciatori che giocavano a calcio, come non pallavolisti che tentavano di andare a schiacciare sotto rete.

Martedì 28 giugno ha segnato la vittoria per l’oratorio di Soresina a calcio e per l’unità pastorale Graffignana a pallavolo.«L’incontro tra oratori – ha sottolineato da Castelverde uno dei ragazzi coinvolti nell’organizzazione – è stato, oltre che occasione di gioco e divertimento, anche un modo per sentirsi parte di un gruppo, quello degli adolescenti, che pur abitando in paesi diversi, pur facendo sport e attività differenti, è riuscito a ritrovarsi insieme».

TeleRadio Cremona Cittanova