Pellegrinaggio diocesano a Lourdes con il Vescovo, ultimi posti disponibili

Ancora aperte le iscrizioni per il viaggio tra spiritualità e cultura che farà tappa anche a Saragozza, Barcellona, Monserrat e Montpellier
image_pdfimage_print

Sono ancora aperte, con alcuni posti ancora disponibili, le iscrizioni al pellegrinaggio diocesano a Lourdes guidato dal vescovo Antonio Napolioni e in programma dal 5 al 12 agosto. La proposta, promossa dal Segretariato diocesano pellegrinaggi e organizzata con il supporto tecnico dell’agenzia ProfiloTours, sarà caratterizzata da alcuni giorni a Lourdes insieme anche all’Unitalsi di Cremona e dalla visita a a Saragozza, dove sorge il santuario dedicato a Nostra Signora del Pilar, a Barcellona con la maestosa Sagrada Familia, e a Montserrat con l’imponente monastero benedettino e il santuario mariano e Montpellier. Un viaggio intriso della presenza materna della Beata Vergine Maria, che accompagnerà i fedeli nei vari luoghi visitati.

Il viaggio avrà inizio lunedì 5 agosto con la partenza in pullman da Cremona verso a Nimes, in Francia. Già dal giorno seguente si arriverà a Lourdes, dove i fedeli resteranno fino al 9 agosto prendendo parte, unitamente all’Unitalsi, alle celebrazioni proposte dal Santuario.

Dalla Francia ci sarà poi lo spostamento, attraverso i Pirenei, verso la Spagna, con l’arrivo, nella giornata di venerdì 9 agosto, a Saragozza: nel pomeriggio si visiterà la Basilica di Nostra Signora del Pilar, uno dei più famosi e frequentati santuari di Spagna, fondato, secondo la tradizione, da Giacomo il Maggiore dopo che Maria, ancora vivente a Gerusalemme, gli era apparsa non in spirito ma con il suo corpo, seduta su un pilastro (pilar). Per questo è stata considerata come Madre dei popoli ispanici da Papa Giovanni Paolo II. La Basilica è la prima chiesa dedicata a Maria della storia.

Il giorno successivo, sabato 10 agosto, avverrà lo spostamento a Barcellona, dove ci sarà occasione per visitare la Sagrada Familia e le meraviglie della città, tra cui quelle realizzate da Antoni Gaudì.

Domenica 11 agosto è in programma la tappa al monastero di Santa Maria de Monserrat, prima del ritorno verso l’Italia.

Durante il viaggio di rientro è prevista una sosta a Montpellier, dove i pellegrini passeranno l’ultima notte prima del rientro a Cremona.

La quota di partecipazione è di 1.490 euro, con un supplemento di 400 euro per la camera singola. La quota comprende il viaggio in pullman, l’alloggio in albergo con pensione completa, dal pranzo del 1° giorno al pranzo del 8° giorno, le visite e le escursioni come da programma, le guide locali, gli ingressi alla Basilica di nostra Signora del Pilar, alla Sagrada Familia, e a Montserrat, l’accompagnatore, le radioguide, l’assicurazione sanitaria, l’assicurazione bagaglio, l’annullamento viaggio e la copertura Cover Stay.

 

Scarica il programma completo

 

Locandina del pellegrinaggio diocesano dell’agosto 2024

 

 

Scarica e condividi il post social

 

Ultimi giorni per iscriversi al pellegrinaggio a Loreto dal 6 all’8 settembre

Pellegrinaggi e viaggi 2024, «Uno sguardo nel passato, per alimentare il presente e progettare il futuro»