Archivi

image_pdfimage_print

Chi si prende cura di chi cura? Sabato convegno all’Ordine dei Medici di Cremona

Tra i relatori dell'incontro, promosso in sinergia con Amci Cremona e Comitato etico S. Giuseppe Moscati, sarà monsignor Renzo Pegoraro, medico bioeticista e cancelliere della Pontificia Accademia per la Vita

L’Ordine nei Medici di Cremona, in collaborazione con la sezione locale dell’Associazione Medici Cattolici Italiani e il Comitato etico S. Giuseppe Moscati, promuove nella mattinata di sabato 21 maggio, presso la nuova sede dell’Ordine dei Medici di via dell’Innovazione digitale 10, il convegno dal titolo “Chi si prende cura di chi cura? Quando gli ‘eroi’ non vincono e gli ‘angeli’ non volano”. Un momento di riflessione … Continua a leggere »

Se era necessaria una conferma dell’attacamento e dell’affetto dei fedeli castelleonesi alle loro chiese e della riconoscenza verso coloro che ne sostengono il mantenimento e  i restauri, l’inaugurazione ufficiale a conclusione dei lavori di restauro della SS. Trinità, nel pomeriggio e nella serata di venerdì 20 maggio, questa è arrivata in modo convincente visto il gran numero di persone che ha riempito la chiesa. Continua a leggere »

Eugenio Clerici
TeleRadio Cremona Cittanova

Santa Teresa di Lisieux, mons. Follo: «Una vocazione riconosciuta dalla Chiesa e dal mondo»

La Conferenza generale dei paesi membri dell’Unesco ha inserito il 150º della sua sua nascita tra gli anniversari da onorare nel 2023

L’11 novembre 2021, la Conferenza generale dei paesi membri dell’Unesco iscriveva Teresa di Lisieux tra le 67 persone i cui anniversari di nascita sono da onorare e celebrare per il biennio 2022-2023. Noi abbiamo chiesto a mons. Francesco Follo, cremonese che è stato Osservatore permanente della Santa Sede all’Unesco dal 2002 al 2021, di condividere con noi la sua riflessione a proposito di tale nomina. … Continua a leggere »

Domenica a Martignana la presentazione del “Tu non uccidere” di Mazzolari

La presentazione del libro a cura di don Zanaboni conclude la settimana mazzolariana con la mostra “Conoscere don Primo” allestita in chiesa

Domenica 1 maggio, dopo il rosario delle ore 17, nella chiesa parrocchiale di Martignana di Po, in occasione dell’apertura del mese mariano, sarà presentato il testo di don Primo “Tu non uccidere”, con l’intervento di don Umberto Zanaboni, vicepostulatore della causa di beatificazione di don Primo. L’evento chiuderà la settimana mazzolariana promossa dal 24 aprile al 1 maggio e durante la quale nella chiesa di … Continua a leggere »

A Caravaggio torna il popolo dei pellegrini

Con la conclusione dello stato di emergenza risalgono le richieste per la preghiera in Santuario che prepara l’accoglienza per il mese mariano

Da secoli è un centro di spiritualità per l’intero Nord Italia, un luogo di devozione, ma anche di meditazione sulle radici della propria fede. Il Santuario di Santa Maria del Fonte, a Caravaggio (provincia di Bergamo, ma diocesi di Cremona), con l’allentarsi delle misure restrittive legate alla pandemia, torna a essere animato dalla presenza attiva di tanti pellegrini che desiderano tornare sul luogo dove nel … Continua a leggere »

Guerre giuste? Anselmo Palini sabato a Cremona

L'autore di “Primo Mazzolari, un uomo libero” e di “Più forti delle armi: Dietrich Bonhoeffer, Edith Stein, Jerzy Popieluszko“ interviene al Centro pastorale nell'incontro promosso da Pax Christi Cremona e Forum per la pace e il diritto dei popoli “Primo Mazzolari”

“Non esistono guerre giuste. Da Primo Mazzolari a Papa Francesco” è il titolo dell’incontro pubblico promosso nel pomeriggio di sabato 21 maggio da Pax Christi Cremona e Forum per la pace e il diritto dei popoli “Primo Mazzolari”, con il sostegno della Tavola della pace di Cremona e l’Ufficio diocesano per la Pastorale sociale e il lavoro. L’appuntamento è alle 16 presso la sala Spinelli del … Continua a leggere »

Sinodo, dall’incontro dei referenti diocesani all’Assemblea generale della CEI in un clima di ascolto

Un clima positivo e propositivo, caratterizzato dal desiderio di raccontare e condividere la creatività dei territori, ha contraddistinto il secondo incontro dei referenti diocesani del Cammino sinodale che si è concluso domenica 15 maggio a Roma. All’appuntamento, aperto il 13 maggio, hanno preso parte 242 referenti (laici, presbiteri e diaconi, consacrate e consacrati) e 12 Vescovi delegati dalle Conferenze Episcopali Regionali. Tra loro anche i … Continua a leggere »

Pizzighettone, il 21 e 22 maggio mercatino del nuovo e del riuso per sostenere il restauro della chiesa parrocchiale

Dalle 10 alle 20 in corso Vittorio Emanuele 40 nell'ambito della "Tre Giorni in Piazza"

In occasione della “Tre Giorni in Piazza” in programma a Pizzighettone, sabato 21 e domenica 22 maggio, dalle 10 alle 20 in corso Vittorio Emanuele 40, la Parrocchia di San Bassiano organizza un mercatino del nuovo e del riuso per raccogliere fondi destinati al restauro della chiesa parrocchiale di Pizzighettone. Tra le proposte casalinghi, abbigliamento, mobili, libri, quadri e molto altro ancora. Fonte: TeleRadio Cremona … Continua a leggere »

«La Pace non è assenza di guerra, il litigio e la disputa sono elementi caratterizzanti della natura umana, ma la capacità di dialogare e di confrontarsi è ciò che rende possibile appianare le divergenze, per creare così una situazione in cui la risoluzione del conflitto sia un traguardo possibile e chiaro». Con questa riflessione si è aperta la conferenza “Educare per la pace – La strategia del dialogo e dell’accoglienza”, che si è tenuta nel tardo pomeriggio di giovedì 4 maggio presso la sala eventi di Spazio Comune, a Cremona: un momento di dialogo reso possibile dal contributo a più mani della fondazione Madre Rosa Gozzoli, della fondazione Casa Famiglia S. Omonono e della Società Centrale Femminile San Vincenzo, realtà del territorio che gestiscono esperienze di accoglienza rivolte a donne in situazione di fragilità con o senza bambini. Continua a leggere »

Luca Marca
TeleRadio Cremona Cittanova

Dopo due anni di una pandemia da non sottovalutare ancora oggi, è tempo di riflettere sul presente e sulle sfide etiche, tecnologiche, assistenziali e sanitarie di un’umanità trasformata dagli effetti del Covid-19. Adottando uno «sguardo costruttivo e cristiano per essere veramente umani». Questo, infatti, è stato l’orientamento con il quale nella mattinata di sabato 21 maggio presso la sede della Croce Rossa Italiana di Casalmaggiore si è svolto il convegno di bioetica. Continua a leggere »

Jacopo Orlo
TeleRadio Cremona Cittanova